L'eco della rete: Il precipitare degli eventi - n°3/2014
αPeriodico on-line di politica e cultura
Login - Registrati 
Links
  • La nuvola di EDR 
  • Claudio MartinoClaudio Martino

  • Mara MuscettaMara Muscetta


  • Randy PaperoRandy Papero


    - Tutti i video di Randy Papero - ForisennoTv
  • ARSCi libereremo!


  • Egodellarete align=

  • Blogs
  • Stampa mainstream
  • Stampa Internazionale
  • Informazione Ciociara
  • Banche dati
  •  
    Chiama la redazione con skype
    Fiorenzo Fraioli su Skype
    Chiama Ecodellarete.net - Chatta con  Ecodellarete.net

     Il cuore pulsante dell'Italia 03-05-2013
     CopyLeft: Fiorenzo Fraioli

    I contadini soldati della Roma repubblicana, gli artigiani e i mercanti dei liberi comuni, la piccola borghesia operaia e professionale del dopoguerra: da duemila anni questo è il blocco sociale che ha segnato, quando è riuscito a prevalere, i momenti migliori del paese. L'ARS si candida a rappresentarlo.

    pill for abortion online http://cyber-institute.net/page/what-are-some-abortion-pills.aspx where to buy abortion pills online

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    online purchase abortion pill cytotec abortion pill buy online where can i buy abortion pills
    ordering abortion pills to be shipped to house click where to buy abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house abortion pill where to buy abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house abortion pill where to buy abortion pill
    buy abortion pill online abortion pill where can you buy the abortion pill
    medical abortion pill online click here where can i buy abortion pills
    medical abortion pill online abortion pill where can i buy abortion pills
    abortion pill buy online click here buy cytotec for 24 week abortion
    where can i get the abortion pill online read abortion pills
    cvs promo go cvs weekly sales
    bystolic free trial coupon generic name for bystolic
    generic bystolic alternative does bystolic have a generic
    transfer prescription coupon link new prescription coupon
    gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence
    transfer prescription coupon prescription drug discount cards coupons for cialis
    coupon cialis coupons for cialis cialis coupons from lilly
    cialis coupons 2015 click manufacturer coupons for prescription drugs
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    manufacturer coupon for bystolic go bystolic card
    erectiepillen zonder recept viagra online nl viagra nl bestellen
    cialis coupon 2015 prescription coupon discount prescriptions coupons
    discount drug coupons is-aber.net discount prescription drug cards
    teratom teratom terabyte
    [Condividi] - [1 commento] - 

    Il rischio di una soluzione elitaria

    E' possibile che, anche all'interno delle élites europee che hanno voluto la moneta unica, sia in corso un confronto sulla fattibilità e sui costi politici del progetto. E probabile che il progetto fondato sull'ideologia ultraliberista (quella, per intenderci, che ipotizza la capacità dei mercati di autoregolamentarsi fino a trovare un equilibrio che garantisca il predominio delle classi sociali più abbienti, assicurando al contempo il funzionamento del mercato) appaia a una parte di queste élites come un obbiettivo sempre più irraggiungibile, se non al prezzo di una guerra totale interna al sistema capitalistico europeo. E dunque possiamo immaginare che, all'interno delle élites, si stia sviluppando una dialettica che ha per tema l'opportunità di continuare l'esperimento, oppure porvi termine tornando ad un assetto più tradizionale.

    Il discorso di Gianni Letta potrebbe essere letto in quest'ottica. I sondaggi che danno il nuovo partito "Alternativa per la Germania" intorno al 20%, e la clamorosa affermazione, nelle elezioni locali  inglesi, della formazione di Nigel Farage, l'UKIP, giunta al 25%, sono due segnali del fatto che ampi settori della destra europea non hanno più fiducia nel progetto euro. Troppo grandi sono i danni che la moneta unica sta causando a interessi corposi, per i quali le politiche di austerità, richieste per sanare gli squilibri indotti dall'euro, cominciano a non essere più accettabili. Queste, infatti, non danneggiano solo i lavoratori salariati, ma anche l'economia reale, in una misura che sembra non aver limiti. Una parte del capitalismo europeo ne ha, forse, abbastanza.

    Il dibattito sul tema è però del tutto assente in Italia, soffocato da una censura che lascia pochissimo spazio alle voci dissenzienti. Solo sul web gruppi numericamente limitati di bloggers dibattono sulla crisi dell'euro, mentre la stragrande maggioranza delle persone resta in uno stato di totale inconsapevolezza, drogata da narrazioni fantasiose che spesso sconfinano nel terrorismo mediatico. Ce ne accorgiamo non appena apriamo una discussione sulla crisi con amici occasionali. La spiegazione più comunemente accettata ascrive alla corruzione la causa delle difficoltà, mentre ogni tentativo di dibattere la sostenibilità dell'euro provoca immediate reazioni di chiusura. A peggiorare le cose vi è il fatto che si sono diffuse, negli ultimi anni, alcune teorie "salvifiche", dal signoraggismo alla MMT introdotta dal giornalista Paolo Barnard, che stanno contribuendo, non poco, alla confusione imperante, anche tra coloro che, in buona fede, cercano di capirci qualcosa.

    La situazione, dunque, è pessima. Né è di aiuto l'atteggiamento di alcuni economisti critici, i quali, pur dicendo delle mezze verità, sembrano tuttavia restii a prendere decisamente posizione contro la follia dell'euro, vagheggiando ancora possibili vie d'uscita basate su radicali modifiche dell'assetto istituzionale dell'Unione Europea, con proposte che vanno dagli eurobond alla generica invocazione di una fine dell'austerità. Solo uno sparuto gruppo di opinionisti, il cui nume tutelare è l'economista Alberto Bagnai, pongono con coraggio il problema nei suoi termini reali: l'euro, così come è, è insostenibile, e manca la volontà politica di cambiare le cose.

    Il dibattito resta così circoscritto alle persone dotate di maggiori capacità critiche e non asservite a logiche di appartenenza politica. Come dire, una sparuta minoranza, nonostante il successo del blog di Bagnai. Così stando le cose, tutto il potere decisionale è, oggi, nelle mani delle élites, perché manca una sufficientemente ampia percezione di massa dei termini del problema. Questa circostanza pone un problema di estrema gravità: la prossima fine dell'euro (chi scrive la considera un fatto scontato) troverà l'opinione pubblica italiana assolutamente impreparata, e dunque ampiamente manipolabile. Il rischio è che l'uscita, quando ci sarà, venga gestita solo ed esclusivamente dalle élites. Il problema politico che abbiamo, ridotto nei suoi termini essenziali, è il seguente: come evitare che la transizione venga gestita esclusivamente dalle élites?

    La soluzione non è Internet

    La rete è uno strumento formidabile, ma la politica non è solo comunicazione. Si fa politica organizzando e disciplinando gli interessi delle classi sociali che si intende difendere, dunque militando e fondando un partito. La rete è uno straordinario strumento, ma non può sostituire la militanza. Coloro che pensano che basti dire la verità, perché possano cambiare le cose, commettono un errore di stampo illuminista, oppure pensano, in cuor loro, che sia destino che le grandi decisioni vengano prese, sempre e comunque, dalle classi dominanti. Ma ciò che le rende "dominanti" è proprio la loro capacità di agire in modo coordinato, confinando al loro interno il dibattito reale, anche quando questo è massimamente aspro, come è più che possibile stia accadendo proprio ora. Le classi dominanti, al contrario di quelle subordinate, non hanno perso il valore della militanza, e anzi hanno operato pervicacemente al fine di convincere i dominati del fatto che questa sia qualcosa di superato, di vecchio, perfino contrario alla vera democrazia. La quale, invece, vivrebbe di partecipazione continua, oggi finalmente possibile grazie alla rete. Una boiata pazzesca, alla quale molte persone, anche intelligenti e colte, hanno finito con il credere.

    La militanza, invece, è l'unico strumento per mezzo del quale le classi subordinate possono sperare di confrontarsi con successo con le classi dominanti. Si tratta di selezionare e formare, attraverso le strutture di un partito, una classe dirigente capace di organizzare e rappresentare interessi di classe che, nella vita reale delle persone, sono individuali, pur costituendo, nel loro insieme, un blocco sociale. E' un lavoro faticoso, che pretende dedizione totale, non sostituibile dalle forme di partecipazione diffusa e, per forza di cose, occasionali, vagheggiate dai fautori della democrazia diretta. Questa, al più, può svolgere, se democraticamente istituzionalizzata, la preziosa funzione di controllo delle degenerazioni cui finisce con l'andare incontro la forma partito tradizionale. Cosa che accade, per altro, ad ogni costruzione umana. Ma rifiutare la forma partito, e il valore della militanza, solo perché gli attuali partiti sono degenerati e corrotti, significa gettare il bambino con l'acqua sporca.

    L'unico tentativo serio di costituzione di un nuovo partito di classe, con cui io sia entrato in contatto, è l'ARS (Associazione Riconquistiamo la Sovranità), al quale ho infatti aderito. L'ARS è un partito di classe perché si propone di organizzare gli interessi di un blocco sociale, identificabile nella piccola borghesia operaia e professionale, nella quale viene individuato il cuore pulsante del Paese. Si tratta di quello stesso blocco sociale che, nei decenni successivi alla seconda guerra mondiale, a causa della situazione internazionale si divise, finendo con l'essere rappresentato in parte della Democrazia Cristiana, e in parte dal Partito Comunista Italiano e dal Partito Socialista Italiano. Questi partiti, sebbene schierati ideologicamente su fronti opposti, seppero tuttavia trovare un punto di equilibrio, la cui stella polare fu, per decenni, l'interesse generale del Paese. L'estremo tentativo di conciliare quella divisione artificiale, indotta dalla guerra fredda, naufragò negli anni settanta, allorché il nostro paese divenne terreno di scontro degli interessi delle grandi nazioni vincitrici. Ma quel blocco sociale, che ovviamente rimane attraversato da contraddizioni e conflitti, è ancor oggi il vero argine agli interessi predatori del grande capitalismo globale sovranazionale, e, in questa fase, deve ritrovare unità d'azione e di intenti. Organizzarlo, dargli una rappresentanza, è oggi l'obbiettivo politico dell'ARS. L'uscita dall'euro prossima ventura, se riusciremo a dare forma e sostanza a questa iniziativa politica, non sarà gestita solo dalle élites globaliste. 

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    online purchase abortion pill open where can i buy abortion pills
    buy abortion pill online abortion pill where can you buy the abortion pill
    buy cytotec for 24 week abortion buy cytotec for 24 week abortion abortion pill online
    abortion pill buy online ordering abortion pills to be shipped to house buy cytotec for 24 week abortion
    clinic of abortion 9925.org threatened abortion
    free android spyware apps link sms spy free
    cialis coupons from lilly open free printable cialis coupons
    bystolic copay savings card click tudorza patient assistance
    gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence
    gabapentin 100mg burning http://lensbyluca.com/100mg/burning gabapentin 100mg burning
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    generic for bystolic generic bystolic alternative bystolic discount coupon
    prescription discounts cards click cialis coupon card
    discount prescription drug card cialis.com coupons discount coupons for prescriptions
    euthyrox wirkstoff click euthyrox 25

    1 commento

    Autore: Carlo (05/05/2013 9.27.47)

    Come al solito attimo articolo,

    Mi fà felice non vedervi in video per ovvi motivi,

    ma sai che è sempre un piacere leggervi e postarvi !!

     

     

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill online abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    online purchase abortion pill abortion pill where can i buy abortion pills
    where can you buy the abortion pill online where to buy abortion pills online
    abortion pill online abortion pill abortion pill online purchase
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    buy abortion pill online abortion pill pill for abortion online
    abortion pills abortion pill where can i get the abortion pill online
    how do you get an abortion go history of abortion
    cialis coupons 2015 click manufacturer coupons for prescription drugs
    coupon for prescription totspub.com discount prescription drug card
    coupon for prescription totspub.com discount prescription drug card
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    generic for bystolic bystolic discount coupon
    free cialis coupon 2016 discount coupons for cialis
    cialis dosage 20mg for sex weekend cialis dosage after cialis dose 40
    cialis dosage recommended click cialis dose 40
    acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas