L'eco della rete: Il precipitare degli eventi - n°3/2014
αPeriodico on-line di politica e cultura
Login - Registrati 
Links
  • La nuvola di EDR 
  • Claudio MartinoClaudio Martino

  • Mara MuscettaMara Muscetta


  • Randy PaperoRandy Papero


    - Tutti i video di Randy Papero - ForisennoTv
  • ARSCi libereremo!


  • Egodellarete align=

  • Blogs
  • Stampa mainstream
  • Stampa Internazionale
  • Informazione Ciociara
  • Banche dati
  •  
    Chiama la redazione con skype
    Fiorenzo Fraioli su Skype
    Chiama Ecodellarete.net - Chatta con  Ecodellarete.net

    Claudio Borghi Aquilini
     IL GRANDE ATTACCO AI NOSTRI RISPARMI 09-12-2012
     CopyLeft: Claudio Borghi Aquilini

    Un articolo di Claudio Borghi Aquilini, editorialista de "Il Giornale", del 13 novembre 2011. Una lettura che consiglio ai miei amici "de centrosinistra" che ripetono, con sempre minor convinzione a dir il vero, che "Berlusconi ci ha rovinato e non saremmo in questa situazione se...". Cari amici, vi prego, vi supplico, rimettete in moto il cervello, informatevi, studiate, perché il momento è grave e c'è bisogno anche di voi. Non tanto delle vostre competenze (che in gran parte non avete... dovrete ricominciare a studiare) quanto, almeno, del vostro cuore, che io so non essere malvagio. Amici, questo regime ha già perso le sue battaglie di El Alamein e di Stalingrado, e la sua guerra è perduta, ma a voi non l'hanno ancora detto. Vi serve aspettare lo sbarco in Sicilia e il bombardamento di San Lorenzo per capirlo? L'otto settembre dell'euro è vicino.

    where to buy abortion pills online http://www.greenfireherbs.info/page/abortion-pill-ru486-side-effects.aspx abortion pill buy online

    where can i buy abortion pills http://www.bayes.co.uk/blog/template/default.aspx?facts-about-abortions cytotec abortion pill buy online

    order abortion pill abortion pills online where can i buy abortion pills

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house abortion pill where to buy abortion pill
    medical abortion pill online click here where can i buy abortion pills
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    buy abortion pill online abortion pill pill for abortion online
    gps location devices how can i get the location of a cell phone apps that spy on you
    cialis coupons from lilly redsoctober.com free printable cialis coupons
    abortion debate how expensive is an abortion abortion recovery
    generic bystolic alternative bystolic coupon save up to $20 does bystolic have a generic
    gabapentin for diabetic http://lensbyluca.com/for/diabetic gabapentin for diabetic
    abortion clinics in indianapolis effects of abortion abortion support
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    generic for bystolic tudorza patient assistance bystolic discount coupon
    manufacturer coupon for bystolic go bystolic card
    manufacturer coupons for prescription drugs manufacturer coupons for prescription drugs coupons for cialis 2016
    acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas
    cheapest place to buy viagra online http://viagraforsaleuk1.com side effects of viagra pills
    discount coupons for prescriptions coupons for cialis new prescription coupon
    cipro dugo selo blog.devparam.com cipromed
    memantine teva link memantine actavis
    [Condividi] - [Nessun commento] - 

    Domenica, 13 Novembre 2011. Di Claudio Borghi Aquilini - Postato su Articoli da "Il Giornale"

    Fra il gracidare delle rane della politica italiana, Berlusconi è stato definitivamente accantonato e nello stagno si accoglie tra gli applausi e a braccia aperte il nuovo Re mandato dal Dio Mercato. Come facciamo a sapere che non sarà il serpente della favola, pronto a mangiarci? Riflessioni minime prima che sia troppo tardi. Primo: cambiare il governo per rispondere alla salita dello spread sui rendimenti dei nostri titoli di Stato è un precedente pericolosissimo. Abbiamo regalato agli Eurocrati la sovranità sulla moneta, il controllo sul debito e adesso gli stiamo regalando anche il diritto di voto tra sorrisi e bandiere alle finestre.
    Comportamento assurdo: se il metro di giudizio d’ora innanzi sarà questo, quando si tornerà a votare cosa accadrà? Se il candidato risultato vincente dalle urne non dovesse piacere «ai mercati» e facesse «salire lo spread» lo si sostituirà subito con un altro più gradito? Il sogno della Tecnocrazia, liberarsi dall’impiccio delle scelte di un popolo considerato cretino e dei loro inadeguati rappresentanti per poter governare indisturbati. Delitto perfetto. Una volta scoperto il difetto strutturale dell’eurodebito, invece di aggiustarlo, si è pensato di utilizzarlo come arma di distruzione di masse per mettere al potere le èlite. Certo, perché il differenziale tra i titoli è un termometro truccato: da quest’estate le sue salite e le sue discese dipendono dalla volontà dell’unico vero compratore, la BCE di Mario Draghi.
    Secondo: ci hanno venduto la storia che è colpa nostra, che non abbiamo fatto le riforme, che non abbiamo ridotto il debito. Sono bugie clamorose. L’Irlanda e la Spagna avevano fatto tutte le riforme richieste e non avevano debito, sono finite anch’esse nel tritacarne come ci finirà la Francia.
    La verità è che le riforme, per utili che possano essere, non c’entrano nulla con l’attuale crisi. Ci sono solo due chiavi d’oro per uscire dalla casa che brucia: la prima è riprendere la nostra valuta nazionale e tornare ad essere deboli ma padroni del nostro destino.
    Questa chiave l’abbiamo in mano ma ci fanno credere che sia elettrificata e condurrà al disastro. La seconda chiave è ottenere la garanzia totale della BCE per il debito europeo e l’ha in mano Draghi. Chi detiene questo grande potere potrà mai donarlo gratis a personaggi probabilmente giudicati patetici come i leaders politici europei? Certo che no. Infatti utilizzando l’arma dei mercati tutti i burattini eletti stanno cadendo uno dopo l’altro per essere sostituiti dall’elite dell’eurocrazia: l’ex BCE Papademos in Grecia, Monti, un uomo di Goldman Sachs come Draghi, in Italia e il quadretto sarebbe stato perfetto una volta eliminato anche l’ingenuo Sarkozy (sarà il prossimo a saltare, lo spread ucciderà anche lui durante le elezioni) con la nomina dell’uomo del FMI Strauss Kahn in Francia, che però si è fatto fuori da solo. Poco importa, ci penserà la signora Lagarde a supplire.
    Una guerra lampo di clamoroso successo. Se lo scenario dovesse essere davvero questo attenzione: il vincitore reclama sempre il bottino ed è sin troppo evidente quale sarà nel nostro caso: un tesoro di più di 8mila miliardi, tutti i nostri averi.
    Non abbiamo ancora sentito dire dal prof. Monti una parola sulle vere soluzioni prima spiegate per l’eurodebito, in compenso abbiamo sentito chiaro il fruscio delle gabelle, la clava della patrimoniale, il cilicio dell’austerità. Speriamo nelle buone intenzioni, ma possiamo fidarci a scatola chiusa? È saggio consegnare plaudenti il portafogli nelle mani di poteri che potrebbero avere tutto l’interesse a vuotarcelo?
    Già nel ’92 la finanza mondiale, con Ciampi in Bankitalia, azzerò il nostro tesoro delle riserve in valuta. Adesso il pasto potrebbe essere ancora più ricco. La rotta è ormai totale, ma sarebbe il caso che il Pdl, prima di firmare la resa che gli viene messa sotto il naso, tentasse almeno di ottenere garanzie per i beni degli italiani. Bastano poche parole scritte per provare a fidarsi: non un solo euro di tasse in più o si esca dalla moneta unica. L’aperitivo dei Tecnocrati è stato lo spiedino greco, spolpato e poi buttato.
    Proviamo almeno a difendere il nostro ottimo prosciutto con un po’ di dignità.

    where can i get the abortion pill online

    i need to buy the abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online http://www.extrageek.com/template/default.aspx?an-abortion-pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house click where to buy abortion pill
    buy abortion pill online online where can you buy the abortion pill
    medical abortion pill online click here where can i buy abortion pills
    abortion pill online abortion pill abortion pill online purchase
    buy abortion pill online click here buy abortion pills online
    buy abortion pill online where can i get the abortion pill online buy abortion pills online
    abortion pill buy online abortion pill buy cytotec for 24 week abortion
    cialis coupon site discount coupons for prescriptions
    online cialis coupons coupons for cialis 2016 prescription savings card
    free printable cialis coupons discount coupons for prescriptions free cialis coupon 2016
    cialis dosage 20mg for sex weekend cialis dosage after cialis dose 40
    viagra online kaufen kosten viagra apotheek kosten viagra apotheek
    cialis sample coupon crmsociety.com coupon for prescriptions
    prescription savings card blog.suntekusa.com coupons for cialis
    aidabella twodrunkmoms.com aida angebote
    augmentin injectable augmentin augmentin eureka

    Non ci sono commenti