L'eco della rete: Il precipitare degli eventi - n°3/2014
αPeriodico on-line di politica e cultura
Login - Registrati 
Links
  • La nuvola di EDR 
  • Claudio MartinoClaudio Martino

  • Mara MuscettaMara Muscetta


  • Randy PaperoRandy Papero


    - Tutti i video di Randy Papero - ForisennoTv
  • ARSCi libereremo!


  • Egodellarete align=

  • Blogs
  • Stampa mainstream
  • Stampa Internazionale
  • Informazione Ciociara
  • Banche dati
  •  
    Chiama la redazione con skype
    Fiorenzo Fraioli su Skype
    Chiama Ecodellarete.net - Chatta con  Ecodellarete.net

     Se il popolo ha il diritto di ribellarsi, quali sono i compiti del rivoluzionario? 28-07-2013
     CopyLeft: Fiorenzo Fraioli

    La discussione sull'articolo 50 (poi diventato 54) della Costituzione italiana e mie considerazioni.

    where can i buy abortion pills facts about abortions cytotec abortion pill buy online

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    buy abortion pill online abortion pill where can you buy the abortion pill
    medical abortion pill online abortion pill where can i buy abortion pills
    medical abortion pill online abortion pill where can i buy abortion pills
    medical abortion pill online abortion pill where can i buy abortion pills
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    abortion pill online abortion pill abortion pill online purchase
    abortion pill buy online ordering abortion pills to be shipped to house buy cytotec for 24 week abortion
    abortion pill buy online ordering abortion pills to be shipped to house buy cytotec for 24 week abortion
    gps location devices blog.bjorback.com apps that spy on you
    clinic of abortion site threatened abortion
    cialis coupon cialis manufacturer coupon discount coupons for prescriptions
    how much is an abortion pill abortion counseling abortion atlanta
    how much is an abortion pill abortion counseling abortion atlanta
    gabapentin 100mg burning http://lensbyluca.com/100mg/burning gabapentin 100mg burning
    how do you get an abortion go history of abortion
    how do you get an abortion go history of abortion
    abortion clinics in indianapolis bartsha.cz abortion support
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    sumatriptan side effects sumatriptan side effects sumatriptan side effects
    generic for bystolic tudorza patient assistance bystolic discount coupon
    coupons for cialis printable cialis coupons online cialis coupons printable
    drug coupons discount prescription coupons free discount prescription cards
    free printable cialis coupons free cialis coupon 2016
    cialis dosage 20mg for sex weekend cialis dosage after cialis dose 40
    erectiepillen zonder recept http://viagrapillenkruidvat.com viagra nl bestellen
    cialis sample coupon crmsociety.com coupon for prescriptions
    drug coupons open discount card for prescription drugs
    prescription discounts cards link cialis coupon card
    new prescription coupon coupons for prescriptions discount prescription coupons
    discount drug coupons is-aber.net discount prescription drug cards
    aerius generika go aerius saft
    memantine teva onlineseoanalyzer.com memantine actavis
    [Condividi] - [Nessun commento] - 

    L'art. 50 della Costituzione (poi diventato art. 54) prevedeva, nella sua stesura originale, il seguente passaggio: 

    «Quando i poteri pubblici violino le libertà fondamentali ed i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è diritto e dovere del cittadino».

    L'onorevole Pietro Mastino propose di sostituire l'articolo 50 col seguente:

    «Ogni cittadino ha il dovere di essere fedele alla Repubblica, di osservarne e farne osservare la Costituzione e le leggi, di adempiere, con disciplina ed onore, le funzioni che gli sono affidate, ed ha l'obbligo di difendere, contro ogni violazione, le libertà fondamentali, i diritti garantiti dalla Costituzione e l'ordinamento dello Stato».

    Ecco come Mastino argomentava il suo emendamento (grassetto e sottolineatura aggiunti):

    "L'emendamento da me proposto si riferisce alla seconda parte dell'articolo 50, a quella parte, cioè, che prevede e stabilisce il diritto del cittadino alla resistenza alla oppressione.

    È innegabile l'audacia, nel campo del diritto costituzionale, di una affermazione del genere. Poiché, se è concepibile, sotto un punto di vista non solo dottrinario, il diritto alla resistenza e alla ribellione dell'individuo, è veramente audace fissare in una Costituzione, come diritto costituzionale, quello della resistenza e della ribellione collettiva.
    Io non oppongo una assoluta eccezione a che un concetto del genere venga affermato nell'articolo 50, ma intendo, col mio emendamento, giungere, non alla soppressione del concetto, ma ad una formulazione più precisa e più rispondente alla natura d'una legge statutaria.
    Ciascuno di noi intende il perché psicologico dell'articolo 50.
    Concetti del genere sorsero sempre dopo periodi di rivoluzione, quando il popolo credette di potere trionfalmente affermare la propria vittoria.
    Ad esempio, dopo la lotta di indipendenza americana, nello Statuto fu introdotto il diritto in discussione.
    Anche nella Convenzione, nella Costituzione del 1793, fu affermato lo stesso concetto; anzi, ho l'impressione che la formula usata nel capoverso dell'articolo 50 ne sia la traduzione letterale.
    È ben naturale che oggi, dopo che l'Italia è risorta dal travaglio, dai sacrifici e dalla barbarie del periodo fascista, un concetto del genere riappaia anche nella nostra Costituzione.
    Alcuni giorni or sono, in proposito, ha parlato l'onorevole Condorelli, il quale, nel criticare la formulazione ed il contenuto del capoverso, mi è parso abbia voluto quasi negare la fondatezza d'un diritto di resistenza, non solo collettiva ma anche individuale. Giustamente l'onorevole Merlin fece rilevare come l'affermazione dell'onorevole Condorelli fosse in contrasto colle stesse norme codificate dal Codice penale; ricordo, fra l'altro, l'articolo 199 del passato Codice penale, che riconosceva il diritto di resistenza del privato cittadino quando fosse legittimata da un atto di violenza esercitato da chi fosse rivestito di pubblica autorità. Criterio, mi permetto di soggiungere, che venne riaffermato anche dal fascismo, perché se è vero che il codice Rocco non ripropose le disposizioni dell'articolo 199, di cui ho parlato, è vero anche che non le riprodusse in quanto con l'articolo 52 dello stesso codice allargò il criterio della resistenza, portandola dal campo della difesa personale o, in determinati casi, della proprietà privata, al campo della difesa di tutti i diritti. Quindi il concetto fu affermato anche sotto il fascismo.
    L'importante però è che noi questo concetto vogliamo affermarlo come diritto di resistenza politica. E io dico che dobbiamo affermarlo, ma sotto un'altra forma, e precisamente in quella che mi pare chiaramente espressa nell'emendamento che ho presentato; cioè: «Ogni cittadino ha l'obbligo di difendere contro ogni violazione le libertà fondamentali, i diritti garantiti dalla Costituzione e l'ordinamento dello Stato».

    Non è tanto un diritto, quanto un dovere; non è tanto un diritto accordato nell'interesse dell'individuo, quanto un dovere imposto nell'interesse della collettività. Sopratutto questo, onorevoli colleghi, porta ad una conseguenza pratica molto chiara, della quale dobbiamo sommamente preoccuparci: evitare la possibilità che sotto il pretesto della violazione delle libertà fondamentali e dei diritti garantiti dalla Costituzione si pretenda di sovvertire lo Stato, intendendo per Stato la Repubblica. Ecco perché credo che si debba sostituire la formula da me proposta. Con essa infatti i diritti dei cittadini indicati nella prima parte della Costituzione verrebbero completati coi doveri; diritti e doveri, tra i quali questo formulato nell'articolo 50 secondo la dizione da me proposta, si integrerebbero fra loro, presidiati dalla Corte costituzionale, quale supremo organo per il regolamento dei diritti e dei doveri fra i cittadini e lo Stato. (Applausi)".

    All'emendamento di Mastino faceva seguito quello di Mortati:

    «È diritto e dovere dei cittadini, singoli o associati, la resistenza che si renda necessaria a reprimere la violazione dei diritti individuali e delle libertà democratiche da parte delle pubbliche autorità».

    La discussione proseguì, sia quel 23 maggio 1947 che nei giorni seguenti. Nel frattempo l'art. 50 era diventato l'art. 54, e questo fu il testo definitivamente approvato:

    "Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle, con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge".

    Non esiste più il diritto alla ribellione, ma resta il dovere di difendere la Costituzione. Quanto basta per un processo per attentato alla Costituzione e tradimento degli interessi nazionali. Per poterlo celebrare, però, occorre prima ribellarsi.

    Sul modo di ribellarsi

    Chi desidera che il popolo si ribelli, anche in modo violento, ha il dovere di essere assolutamente pacifico. L'uso della violenza compete esclusivamente al popolo, e nessuno ha il diritto di sollecitarla, né di promuoverla. Tuttavia non si può impedire che un cittadino desideri, nel profondo del suo cuore, che il popolo si ribelli, anche violentemente. Come coltivare questa speranza, senza infrangere alcuna legge, e senza incoraggiare in alcun modo il popolo a ribellarsi? In democrazia esiste il diritto ad esprimere la propria opinione, e dunque il rivoluzionario può perseguire il suo scopo usando un'arma formidabile: la verità.

    Il rivoluzionario deve impegnarsi a diffondere, con ogni mezzo, nei limiti prescritti dalla legge, e usando toni moderati, la verità. La verità, da sola, basta a promuovere la rivoluzione, allorché le sofferenze del popolo raggiungono un livello tale da risvegliarlo. Purtroppo, prima di giungere a tanto, coloro che hanno sovvertito la Costituzione possono uccidere la democrazia. Come deve agire il rivoluzionario quando ciò avvenisse? Ebbene, vi sono due modi: continuare a dire la verità, la rigorosa verità, anche infrangendo le leggi liberticide imposte dagli oppressori, e mostrando, con l'esempio della sua vita, improntandola alla più alta moralità, che esiste una civiltà del vivere che gli oppressori hanno calpestato.

    La verità, la moralità del vivere e l'esempio personali, anche spinti all'estremo sacrificio, sono detonatori di straordinaria efficacia. Nessun potere oppressivo e liberticida è mai riuscito a fermarli. Il rivoluzionario e il popolo hanno compiti diversi: il primo indica la via, il secondo fa quel che deve fare.

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house click where to buy abortion pill
    buy abortion pill online cytotec abortion where can you buy the abortion pill
    where can you buy the abortion pill abortion pill where to buy abortion pills online
    abortion pill online abortion pill abortion pill online purchase
    buy abortion pill online click pill for abortion online
    buy abortion pill online abortion pill buy abortion pills online
    buy cytotec for 24 week abortion go abortion pill online
    abortion pill buy online click here buy cytotec for 24 week abortion
    where can i get the abortion pill online abortion pill abortion pills
    abortion pills abortion pill where can i get the abortion pill online
    priligy link celecoxib 100mg
    coupon for prescription totspub.com discount prescription drug card
    discount coupons for prescriptions blog.nvcoin.com new prescription coupon

    Non ci sono commenti