L'eco della rete: Il precipitare degli eventi - n°3/2014
αPeriodico on-line di politica e cultura
Login - Registrati 
Links
  • La nuvola di EDR 
  • Claudio MartinoClaudio Martino

  • Mara MuscettaMara Muscetta


  • Randy PaperoRandy Papero


    - Tutti i video di Randy Papero - ForisennoTv
  • ARSCi libereremo!


  • Egodellarete align=

  • Blogs
  • Stampa mainstream
  • Stampa Internazionale
  • Informazione Ciociara
  • Banche dati
  •  
    Chiama la redazione con skype
    Fiorenzo Fraioli su Skype
    Chiama Ecodellarete.net - Chatta con  Ecodellarete.net

     Prima vedere cammello! 28-10-2013
     CopyLeft: Fiorenzo Fraioli

    Vengo sollecitato a dare un giudizio sulla proposta di separare l'eurozona in due distinte regioni, ognuna con la sua moneta: l'euro del nord e l'euro del sud. Per forza di cose il mio giudizio non può essere "tecnico", ma deve essere considerato come l'opinione di un italiano che si è sforzato, negli ultimi anni, di capire le ragioni della crisi, economica e non solo, che sta sbriciolando un intero continente. Prego l'amico Simone (e chi fosse interessato) di leggere con attenzione le premesse alla risposta.

    pill for abortion online http://cyber-institute.net/page/what-are-some-abortion-pills.aspx where to buy abortion pills online

    where to buy abortion pills online abortion pill ru486 side effects abortion pill buy online

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    online purchase abortion pill cytotec abortion pill buy online where can i buy abortion pills
    where can you buy the abortion pill abortion pill where to buy abortion pills online
    medical abortion pill online click here where can i buy abortion pills
    abortion pill online abortion pill abortion pill online purchase
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    on line abortion pill abortion pill abortion pills
    abortion pill buy online abortion pill buy cytotec for 24 week abortion
    transfer prescription coupon link new prescription coupon
    bystolic savings card bystolic free trial coupon bystolic free trial coupon
    gabapentin 100mg burning http://lensbyluca.com/100mg/burning gabapentin 100mg burning
    abortion pro life open abortion procedures
    abortions in houston go terminating a pregnancy
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    bystolic site bystolic generic name
    acheter viagra en pharmacie acheter viagra en pharmacie acheter viagra en pharmacie
    erectiepillen zonder recept wat kost viagra bij de apotheek viagra nl bestellen
    cialis coupon 2015 crmsociety.com coupons for cialis printable
    prescription discounts cards site cialis coupon card
    aidabella twodrunkmoms.com aida angebote
    aldactone avis aldactone dci aldactone vidal
    canestene canesten tablet canesten kruidvat
    [Condividi] - [Nessun commento] - 

    Un amico (Simone) mi scrive: «Auspico due distinte monete una emessa da una eventuale macroregione del sud ed una emessa dalla sua omologa del nord. Del resto noi (Italia) da 150 anni siamo una "unione monetaria" indotta dalle potenze del nord con mezzi non tanto dissimili da quelli che attualmente ci costringono nell'Europa dell'Euro. Basta pensare al fatto che nonostante i trasferimenti di denaro nord-sud nell'Italia post unificazione il sud ha manifestato un costante ed inarrestabile ritardo rispetto al nord cosa che non era prima dell' "impresa garibaldina"»

    Caro Simone, credo che convenga porsi subito due domande:

    1. vogliamo continuare a ragionare solo in termini economici, dimenticando tutto il resto? Non è forse vero che l'euro, e lo pseudo-stato che lo sorregge, pongono anche e soprattutto un problema di democrazia?
    2. vogliamo continuare ad atteggiarci ad "architetti del mondo", perennemente alla ricerca di una soluzione sistemica che metta tutti d'accorso, senza prima aver chiaro cosa è conveniente per noi e cosa non lo è? Solo dopo aver fatto questo sforzo, io credo, si potrà intavolare una trattativa sistemica, se ciò sarà possibile.

    Il primo punto è fondamentale. L'UE è il frutto di una serie di trattati internazionali, i due più importanti dei quali sono il Trattato di Maastricht e il Trattato di Lisbona. Il primo ne definisce la pseudo-costituzione economica, il secondo quella politica. Il primo fu ratificato il 7 febbraio 1992, dieci giorni prima dell'esplosione di tangentopoli; il secondo nell'agosto del 2008, nel periodo di interregno tra il governo Prodi e il nuovo governo Berlusconi, all'unanimità da tutti i membri di Camera e Senato. Sui giornali la notizia fu relegata nelle pagine interne per cui, di fatto, l'opinione pubblica non ne fu minimamente informata.

    E' anche doveroso ricordare che il tentativo di realizzare una vera costituzione europea fallì miseramente, perché il testo proposto fu bocciato dai cittadini francesi e olandesi  nei referendum del 2005. A tutti gli effetti, dunque, la doppia pseudo-costituzione dell'UE (economica e politica) ha le stimmate di un colpo di stato delle élites dominanti.

    L'assetto istituzionale previsto dal trattato di Lisbona prevede un organo tecnico, il Consiglio dei ministri, la cui presidenza è a rotazione semestrale, che delibera su proposta della Commissione Europea (presidente José Manuel Durão Barroso) previa consultazione del Parlamento Europeo (presidente Martin Schulz). I poteri del parlamento sono estremamente limitati: può dire di sì alle proposte della Commissione Europea anche con la presenza di poche decine di deputati, ma, se vuole respingere una proposta di legge della Commissione, deve mettere in campo una complessa procedura di respingimento, che deve essere approvata a maggioranza qualificata. Ciò, di fatto, è avvenuto una sola volta, allorché il Parlamento Europeo indusse alle dimissioni la Commissione Europea presieduta da Jaques Santer, dopo che questa era stata travolta da uno scandalo di natura nepotistica che coinvolse anche il nostro Mario Monti.

    Non solo il Parlamento Europeo ha poteri limitatissimi (neppure lo Statuto Albertino giungeva a tanto), ma viene eletto con leggi elettorali diverse nei 28 Stati che oggi compongono la pseudo-Unione, in cui si parlano 24 lingue diverse! Ogni Stato ha diritto a una quota di rappresentanti stabilita in sede di trattativa politica durante la stesura del Trattato di Lisbona, e dunque non proporzionale all'effettivo numero di abitanti.

    Al vertice delle Istituzioni Europee si trova il Consiglio d'Europa (presidente Herman Van Rompuy) composto dai capi di Stato o di governo degli Stati membri, dal suo presidente e dal presidente della Commissione Europea.

    Il fatto che i 28 Stati che compongono l'UE abbiano mantenuto ognuno la propria contabilità nazionale, unitamente al fatto che le lingue parlate nell'Unione siano ben 24, per non parlare delle diversissime tradizioni politiche e culturali degli Stati membri, rende praticamente impossibile la formazione, nel pur impotente Parlamento Europeo, di schieramenti sovranazionali omogenei. A ciò si è posto rimedio attraverso la formazione di entità politiche europee del tutto fittizie, in particolare due: il Partito Popolare Europeo e il Partito Socialista Europeo, le quali, nella mente dei golpisti che hanno disegnato questa roba, dovrebbero rappresentare rispettivamente la "destra" e la "sinistra", in un assetto politico che (hanno già deciso per noi) sarà naturaliter bipolare!

    Ora, caro Simone, le domande che ti faccio sono semplici e disarmanti: pensi sia il caso di mantenere questo assetto delle Istituzioni europee, con la semplice divisione in due dell'euro? Ancora: ci saranno una BCE del nord e una del sud, o un'unica BCE? Le due BCE potranno adottare politiche monetarie differenziate? Oppure sarà un'unica BCE a dettare politiche differenziate per le due zone?

    Mi sembra evidente che il problema è solo in seconda batuta di natura economica (se la divisione in due dell'eurozona possa o meno funzionare), mentre è, in prima battuta, squisitamente politico. Sono in ballo questioni che investono direttamente il problema della democrazia in Europa e negli Stati nazionali, il cui epicentro è costituito dall'assoluta novità, introdotta dall'ordinamento dell'UE, dell'indipendenza della BCE (o delle BCE) dal potere politico; cioè dalla volontà della maggioranza espressa attraverso libere e democratiche consultazioni elettorali. 

    Passo al secondo punto, ovvero se sia il caso di continuare ad adottare un atteggiamento da "architetti del mondo" senza aver prima compreso quali sono i nostri interessi nazionali. Questi consistono soprattutto nel preliminare recupero della completa sovranità politica a monetaria, e solo successivamente nell'esame di eventuali proposte di ridisegnare forme di coordinamento più o meno strette con altri paesi; potendo però sederci al tavolo delle trattative in una condizione di vera indipendenza, anche militare se mi permetti, nonché sottoponendo ogni decisione relativa a cessioni di sovranità, anche parziali, al vaglio di un elettorato compiutamente informato.

    Ti ho esposto, per sommi capi, quella che è la posizione ampiamente condivisa all'interno dell'Associazione Riconquistare la Sovranità, di cui sono socio, alla quale ti invito ad aderire se sono riuscito a convincerti con questa mia breve esposizione.

    Un caro saluto.
    Fiorenzo Fraioli

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill buy abortion pills online abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    ordering abortion pills to be shipped to house click where to buy abortion pill
    buy abortion pill online online where can you buy the abortion pill
    abortion pill online read here abortion pill online purchase
    buy the abortion pill online abortion pill abortion pill buy online
    buy abortion pill online abortion pill buy abortion pills online
    buy cytotec for 24 week abortion abortion pill abortion pill online
    abortion pill buy online abortion pill buy cytotec for 24 week abortion
    how much does it cost for an abortion bubsandbeans.com.au how can you have an abortion
    priligy link celecoxib 100mg
    cialis coupon cialis manufacturer coupon discount coupons for prescriptions
    generic bystolic alternative bystolic coupon 2014
    sumatriptan injection http://sumatriptannow.com/injection sumatriptan injection
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    online cialis coupons open prescription savings card
    discount coupons for prescriptions blog.nvcoin.com new prescription coupon

    Non ci sono commenti