L'eco della rete: La natura dell'euro - n°18/2012 (Archivio)
αPeriodico on-line di politica e cultura
Login - Registrati 
Links
  • La nuvola di EDR 
  • Claudio MartinoClaudio Martino

  • Mara MuscettaMara Muscetta


  • Randy PaperoRandy Papero


    - Tutti i video di Randy Papero - ForisennoTv
  • ARSCi libereremo!


  • Egodellarete align=

  • Blogs
  • Stampa mainstream
  • Stampa Internazionale
  • Informazione Ciociara
  • Banche dati
  •  
    Chiama la redazione con skype
    Fiorenzo Fraioli su Skype
    Chiama Ecodellarete.net - Chatta con  Ecodellarete.net

     Piano di pubblicazione e resoconto dei lavori del convegno "La natura dell'euro: la pillola rossa o la pillola blu" 27-05-2012
     CopyLeft: Fiorenzo Fraioli

    Avviso: per i video andate alla sezione "La natura dell'euro"

    In una piovosa e fredda giornata di fine maggio si è regolarmente svolto il convegno di Frosinone dedicato alla natura dell'euro. Questo post, che rimarrà in prima pagina per tutta la durata di questa edizione di ecodellarete.net (circa una settimana), riporta il "piano di pubblicazione" dei video e un breve resoconto della giornata. Per gli impazienti, in attesa del montaggio e del caricamento su youtube, sono già disponibili le registrazioni audio (grezze, senza alcuna post-elaborazione) della giornata: 

    where can i get the abortion pill online

    an abortion pill on line abortion pill
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online buy cytotec for 24 week abortion ordering abortion pills to be shipped to house
    abortion pill online an abortion pill ordering abortion pills to be shipped to house
    buy abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    order abortion pill abortion pill abortion pill
    order abortion pill where can i get the abortion pill online abortion pill
    clinic of abortion site threatened abortion
    free android spyware apps ps4haber.com sms spy free
    priligy go celecoxib 100mg
    abortion debate how expensive is an abortion abortion recovery
    abortion debate how expensive is an abortion abortion recovery
    abortion debate how expensive is an abortion abortion recovery
    bystolic discount card site forest patient assistance
    cialis coupon cialis manufacturer coupon discount coupons for prescriptions
    bystolic coupons manufacturer coupon for bystolic bystolic discount card
    bystolic coupons bystolic add on copay card bystolic discount card
    transfer prescription coupon totspub.com coupons for cialis
    abortion pro life bartsha.cz abortion procedures
    how do you get an abortion go history of abortion
    how do you get an abortion go history of abortion
    cialis coupons 2015 click manufacturer coupons for prescription drugs
    free discount prescription cards open cialis prescription coupon
    abortions in houston bartsha.cz terminating a pregnancy
    sumatriptan migraine headache sumatriptan migraine headache sumatriptan migraine headache
    sumatriptan injection http://sumatriptannow.com/injection sumatriptan injection
    www bystolic com coupon bystolic patient assistance
    bystolic coupon mckesson forest laboratories patient assistance
    bystolic daliresp patient assistance bystolic generic name
    acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas acheter viagra generique pas
    cialis sample coupon crmsociety.com coupon for prescriptions
    cialis coupon 2015 crmsociety.com coupons for cialis printable
    cymbalta duloxetin mdwguide.com cymbalta
    [Condividi] - [Nessun commento] - 

    Mi sarebbe piaciuto, accogliendo anche il suggerimento di alcuni dei relatori, pubblicare i video degli interventi, e dei due momenti di dibattito (al mattino e al pomeriggio), in due o, al massimo quattro tranches, ma questo significherebbe aspettare troppi giorni per i primi risultati. Ho deciso così di agire diversamente.

    1. I video saranno resi disponibili, seguendo la scaletta temporale degli interventi, non appena elaborati e caricati su youtube
    2. La sezione "La natura dell'euro" di questa edizione di ecodellarete.net sarà interamente ed esclusivamente dedicata alla pubblicazione dei video.
    3. Coloro che desiderano tempestivamente avere notizia della pubblicazione di ogni video (e, più in generale, desiderano essere informati delle novità pubblicate su ecodellarete.net), possono iscriversi alla nostra newsletter, inviando una richiesta in tal senso all'indirizzo email della redazione (riportato in alto a destra in questa pagina).

     Resoconto della giornata

    L'aver invitato a parlare di euro relatori appartenenti a tradizioni diverse, dai "comunisti" Pasquinelli e De Santi al "massone progressista" Magaldi, ci esponeva al rischio che l'evento si risolvesse in una disordinata cacofonia. E' stata, invece, una polifonia, che ha addirittura fatto intravedere la possibilità che forze e tradizioni di pensiero politico diverso possano, in circostanze eccezionali, costituire un "fronte ampio" contro un avversario comune: il pensiero tecno-reazionario delle élites attualmente al potere in Europa e in Italia.

    Quanto ai lavori del convegno, ritengo di poter affermare che essi si sono sviluppati all'insegna del bipolarismo dei concetti in campo, tuttavia con un elemento in comune: il costante richiamo all'importanza della cultura come presupposto necessario per intendere il corso degli eventi passati e affrontare le sfide del presente. L'intervento di Sergio di Cori Modigliani è stato, in questo senso, il baricentro dell'intera giornata, il punto di riferimento comune tra le "opposte fazioni".

    Come, con quali strumenti, "criticare il reale"? Meglio l'economia con le sue serie di dati (Bagnai, Valerio), oppure la politica (D'Andrea, Magaldi, Pasquinelli), che si pone l'obbiettivo di progettare il futuro, anche in contraddizione con quello che dicono i dati? E fino a che punto questo è possibile? Fino a sfidare il buon senso? Se si usa l'economia, cioè l'approccio "scientifico", è più utile concentrarsi sugli squilibri commerciali interni creati dalla moneta unica, oppure sull'architettura del sistema di emissione e controllo della base monetaria? Se, invece, la ricetta che cerchiamo è politica, a quale scuola rivolgersi? Se per il "sovranista" D'Andrea è importante riconquistare la sovranità nazionale, reintrodurre dazi e, in generale, imporre controlli alla circolazione delle merci e dei capitali, per il "massone progressista" Magaldi le libertà economiche restano un valore da difendere, poiché la degenerazione iperliberista è il frutto di una intenzionalità politica (qualcuno direbbe "complotto") messa in opera da circoli elitari e reazionari, sviluppatisi anche in seno alla stessa Massoneria, che è necessario combattere. Pasquinelli, del Movimento Popolare di Liberazione (MPL) taglia corto: la crisi è insita nei meccanismi di accumulazione del capitalismo, l'analisi di Marx è sostanzialmente corretta e più che mai attuale, questa è una crisi da sovrapproduzione, dalla quale il capitalismo tenta di uscire con la più classica delle ricette: la distruzione della richezza che esso stesso ha contribuito a creare. Fino alla guerra, se necessario.

    La guerra, come possibile e non auspicabile esito della crisi, è stata citata più volte. Ad esempio da Bagnai, che ci ha ricordato come anche l'unione monetaria degli Stati Uniti, di fatto realizzata nel 1792 da Hamilton con l'attribuzione al bilancio federale dei deficit degli stati dell'unione (gli USABOND dell'epoca), abbia contribuito a "caricare la molla degli squilibri interni", fino al sanguinoso esito della guerra di secessione.

    In filigrana mi pare si possa cogliere, nella giornata, un'ultima contrapposizione, di carattere metodologico. Posto che lo sviluppo degli eventi sia in parte la risultante di grandi processi culturali, politici, economici, tecnici, demografici, e in parte il frutto delle intenzionalità di piccoli gruppi di potere o, addirittura, in casi eccezionali, di singoli individui, e posto che il punto di equilibrio tra queste due opposte visioni sia in continuo movimento, quale è, oggi, la posizione di questo "punto di equilibrio"? Dobbiamo concentrarci prevalentemente nell'analisi dei grandi processi di cambiamento, oppure, nelle nuove condizioni determinate dalla tecnica, siamo in una fase nella quale le intenzionalità di piccoli gruppi di potere, che possono disporre di leve di comando estremamente potenti, sono davvero in grado, come sostengono i cosiddetti "complottisti", di incidere in modo determinante sul corso degli eventi? Davvero, come sostiene Bagnai, basta "guardare i dati", oppure è anche necessario origliare dal buco della serratura?

    abortion pills abortion pill where can i get the abortion pill online
    gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence gabapentin alcohol dependence
    transfer prescription coupon prescription drug discount cards coupons for cialis
    coupon cialis link cialis coupons from lilly
    coupon for prescription totspub.com discount prescription drug card
    abortion clinics in indianapolis effects of abortion abortion support
    sumatriptan injection sumatriptan injection sumatriptan injection
    sumatriptan side effects sumatriptan side effects sumatriptan side effects
    generic for bystolic bystolic discount coupon
    euthyrox wirkstoff click euthyrox 25

    Non ci sono commenti